giovedì 21 febbraio 2008

Oltre il silenzio

Perché fare un film sul bullismo?

In una recente intervista, il regista Angelo Antonucci ha spiegato: Ho deciso di realizzare questo film, poiché in Italia il fenomeno del bullismo è tra i primi posti in Europa. Ho voluto trattare l’argomento, considerando la scuola il luogo dove avvengono certi tristi episodi, che hanno la loro origine in disagi familiari e sociali esterna ad essa. Credo che un film come 'Oltre il silenzio' possa aiutare a riflettere e a creare dibattito e mi auguro che possa essere visto soprattutto dagli studenti, docenti e dalle famiglie che sono i soggetti coinvolti in queste situazioni di bullismo. Inoltre, mi sento anche molto responsabilizzato dal fatto che, eccetto rari casi, il mio è il primo film dedicato per intero al bullismo e quindi sono convinto che sarà oggetto di interesse, motivo per cui ci sto lavorando con molta attenzione, selezionando i giovani protagonisti, tra coloro che stanno frequentando ancora le medie e le superiori, o le hanno appena terminate, in modo che possano apportare il loro contributo diretto al film.”

Il film sarà nelle sale a partire da settembre 2008.


mercoledì 20 febbraio 2008

Strategia anti-bullo

Cari Ragazzi,
il bullismo è un fenomeno sociale complesso e comprende una letteratura vastissima.

Vi scrivo solo qualche suggerimento, da ricordare in caso di bisogno!!!

IL BULLO SI DIVERTE QUANDO si accorge che sei caduto nella sua trappola, cioè se ti arrabbi, se piangi o se cedi alle sue richieste scorrette (ad esempio dare dei soldi o la propria merenda, passare il compito, ecc.).

* Se ti provoca, conta fino a dieci e mantieni la calma!*

Se non ci sarà la tua reazione il bullo si annoierà e ti lascerà stare.


Continua...

domenica 10 febbraio 2008

Riflettere e Confrontarsi

1- Secondo te da che cosa si può riconoscere un BULLO?

a- dall'abbigliamento
b- dalle sue amicizie
c- dai ragionamenti che fa
d- non si può riconoscere


2- Se tu fossi un involontario testimone di un EPISODIO di BULLISMO cosa faresti?


a- ignorerei l'accaduto e scapperei
b- cercherei di aiutare la vittima
c- avviserei un adulto
d- aiuterei il bullo
e- altro (spiega)


Spero che i miei ex-alunni di quinta, ma anche altri ragazzi, trovino un po' di tempo per rispondere a queste interessanti domande!

mercoledì 6 febbraio 2008

Allarme bullismo!

Cari Ragazzi,

ultimamente mi sono occupata di BULLISMO, un fenomeno sociale sempre più in espansione!

Ho fatto una lunga ricerca in rete ed in libreria per raccogliere informazioni utili.


Ho preso contatti con un docente di scuola media per poter interagire con i suoi alunni (ascoltare e capire le dinamiche di classe).



Se pensate di essere vittima o anche solo testimone di qualche episodio di bullismo, vi invito a parlarne con qualche adulto di vostra fiducia (insegnante, genitore, amico).


Annotate su un DIARIO tutto ciò che subìte o vedete per NON DIMENTICARE...


*continua*


Chiedo scusa a tutti i lettori per il silenzio prolungato.


:(