martedì 20 novembre 2007

Imparare facendo

Il bambino, messo in condizione di utilizzare strumenti come il computer, è capace di comprendere concetti anche complessi ed astratti (pensiero di Piaget e Papert).

Credo nei metodi e negli strumenti che possano favorire forme di apprendimento collaborativo ed attivo, cioè basato sul "learning by doing".

L'uso del BLOG in classe ha permesso a ciascun alunno di comprendere e gestire al meglio l'impatto emotivo di alcuni problemi vissuti a scuola ed in famiglia.

Questa esperienza, mediante l'uso di nuove tecnologie, ha dato a me ed ai miei alunni la possibilità di sperimentare una modalità di interazione stimolante per realizzare una nuova via di insegnamento/apprendimento.

4 commenti:

silvia ha detto...

Forse questo metodo dovrebbe solo trovare un più ampio utilizzo...perchè tramite il blog tu e i ragazzi avete ben dimosrato come questa tecnica possa, se ben utilizzata, essere utile per alunni e insegnanti!

maria ha detto...

Ottimo spunto...:)

Molte ricerche scientifiche confermano la tua dichiarazione a sostegno del fatto che quelle attività che prevedono l'utilizzo di nuove tecnologie, come il blog, favoriscono forme positive di apprendimento collaborativo!

Per me ed i miei alunni (ex ed attuali) ha rappresentato un OTTIMO STRUMENTO di supporto dal punto di vista sia didattico che relazionale.

Grazie anche a te, Silvia!!!
Il tuo FEEDBACK quotidiano ha contribuito alla riuscita del progetto.

Maria

silvia ha detto...

E' stato un piacere!!! ;-)

PV ha detto...

Sempre ottimi spunti QUI... brava!!
:-DDD