martedì 6 novembre 2007

I tempi più difficili di mia nonna

Nel 1922 nacque mia nonna.

Mia nonna si chiama Maria. Non era figlia unica ma unica femmina: aveva cinque fratelli e tutti più grandi di lei.
Quando nacque Maria la vita cambiò e la mamma non ce la faceva più e faceva lavorare tutti i fratelli.

Quando aveva 8 anni è ritornato suo padre a casa, che non aveva mai visto. Lei era fiera di suo padre che si trovava in guerra, quindi non piangeva ma diceva sempre che suo papà era il migliore padre anche se non lo conosceva. Da quando era nata, sua mamma le raccontava tante cose che non erano fiabe ma vere.

Quando Maria ha fatto 10 anni il papà è tornato a casa perchè non ce la faceva più senza i suoi figli e sua moglie. Il suo viaggio è durato 2 anni e quando è arrivato a casa nessuno lo sapeva e dopo 10 mesi si è fatta la festa.

Dopo 10 mesi il padre doveva andare di nuovo in guerra e se ne andò, anche se lo sapeva che questa non era la sua ultima guerra, portando con sè la famiglia e durante il viaggio sua moglie andò all'ospedale. Quindi lui non andò più alla guerra ma all'ospedale. Ma al posto che muoia la mamma muore il padre perchè era troppo preoccupato per lei. Così la figlia si ricordò per sempre di lui.

Anche io penso che è un padre meraviglioso perchè è morto per sua moglie.

Sharpay, 5 B

Nessun commento: