mercoledì 23 maggio 2007

La valutazione

Stamattina ho chiesto ai ragazzi di classe quinta B di fornire liberamente una valutazione su di me e sul mio laboratorio. Vi chiederete: "Può un alunno giudicare, obiettivamente e senza alcun timore, l'operato della propria maestra?". Comprendendo le vostre eventuali perplessità posso dirvi che, soltanto in seguito alla costruzione di un rapporto di fiducia e di libera espressione emotiva, è possibile ottenere questo risultato! La maggior parte degli alunni ha accettato che io publicassi le riflessioni con nickname o come anonimo, mentre una piccola minoranza ha deciso di svolgere l'elaborato senza renderlo di dominio pubbico!

Kratos: "La maestra Maria durante questi anni è stata buona. Il primo anno (3 anni fa) faceva informatica e dopo una materia speciale dove si parla solo e specialmente di EMOZIONI!"
Dorinda: "La valutazione che io dò alla maestra Maria è eccellente +++++++++. Il suo modo di insegnare è bellissimo e le cose che sembrano brutte , lei con una parola le trasforma in belle. il difetto della maestra è che è troppo buona. Io non dico che sia cattiva questa cosa però forse deve essere più severa, anzi a me và bene così. Io gli voglio tanto bene e le sue idee sono mitiche. Oggi ha proposto di mettere il tema della maestra Eleonora sul blog, ovvio con il nickname. E' favolosa la maestra Maria. Brava Maestra!"
Fubelli: "Io penso che la maestra Maria sia intelligente ed è molto simpatica come insegnante. Di lei voglio sottolineare il carattere perchè non si offende quasi mai e in questi 3 anni mi ha insegnato tante belle cose. E' una persona che ha sempre molte idee. E' unica!!! Molto spesso al tavolo di mensa voglio stare vicino a lei perchè mi piace farla ridere con battute e barzellette. Grazie maestra di questi anni perchè ci hai insegnato tanto!"
C. Ronaldo: "Il mio giudizio sulla maestra Maria è...1.000.000.000.000.000.000!!!
E' vero, alcune volte è noiosa però ti fa morire dal ridere ed è simpaticissima. Ci ha insegnato molte cose e la sua materia è laboratorio di educazione emotiva. E' una materia molto bella, ma a volte anche questa può essere noiosa. In 3 anni secondo me la maestra Maria ha insegnato tantissimo!!!"
Broly: "La maestra Maria...? Ah! Sì, me la ricordo! La maestra Maria è gentile e buona, però non mi piace quando ci sgrida perchè abbiamo fatto casini. Non mi piace anche quando non ci fa uscire 10 minuti in giardino. Qualche volta mi annoio perchè non mi piace quello che facciamo (i compiti di classe). Secondo me la maestra Maria ha insegnato abbastanza bene."
Anonimo: "La maestra Maria è simpatica. Alcune volte perde il controllo con gli urli, ma questa è solo colpa nostra. La sua fantasia è oltre il limite, alcune volte si inventa dei compiti che nessuno avrebbe mai pensato e, come dicono tutti, è un pentolone di idee. Sei la migliore maestra!"
Chanel: "La maestra c'è stata vicina durante questi anni. E' un pentolone di idee, simpatica ma soprattutto molto creativa e giocherellona!!!!"
Un pentolone di idee: riesce a tirare fuori idee splendide e mozzafiato.
Simpatica: fa delle battute molto divertenti e riesce a tirarci su anche se siamo tristi o annoiati.
Creativa: fa dei lavori molto chic e super divertenti.
Giocherellona: Sorride sempre ed è molto giocherellona perchè fa ridere ma pensa anche al lavoro in contemporanea.
Ci capisce: Sa parlarci e sa riconoscere qualunque emozione. Sembra che ha poteri magici!!"
Hercules: "Con la maestra Maria abbiamo fatto il laboratorio di educazione emotiva. Sul computer c'è il blog per scrivere dei post e gli altri possono scrivere i commenti. A me piace tanto il blog perchè ho scritto la poesia del "passero solitario" di Giacomo Leopardi."
Cornelia: "Bè c'è da dire molto sulla maestra...e per questo ho fatto una tabella (in sintesi: fantasia, simpatia, urla = massimo; autocontrollo = via di mezzo). Bè, da come avete potuto capire la maestra Maria è unica al mondo: è divertente, simpatica e un pentolone di idee!!!"
gRazIe raGAzzI!!!

Nessun commento: