lunedì 28 maggio 2007

Il brivido di andare avanti...

Stamattina, leggendo la posta elettronica, ho trovato il post di un mio alunno che chiede di rimanere rigorosamente ANONIMO. Dopo qualche perplessità, ho deciso di riportare anche la sua riflessione (scusami caro anonimo!) per far comprendere cosa ormai rappresenti questo strumento per molti dei miei alunni:
[...] Anche questo post rimarrà un mistero, sai alcune volte ho voglia di esprimermi e allora basta andare sul tuo blog e inviarti qualche post ed è come se mi fossi sfogato alla grande...Grazie!!! [...]
Ed ecco il post:
"C'è IN OGNI FOTOGRAFIA
QUALCOSA, QUALCUNO CHE MAI ANDRà VIA...
UN CIELO, UN SORRISO, UN AMICO
PAROLE CHE SENTI MA CHE IO NON TI DICO,
CI SONO I COLORI DI UN GIORNO CHE E' STATO
CI SONO I MOMENTI DI UN TEMPO PASSATO
E SE PRENDI LA FOTO CON TUTTE LE DITA
CON GLI OCCHI RIVIVI L'INTERA TUA VITA"

ANONIMO

2 commenti:

maria ha detto...

CARO ANONIMO,

il nuovo post è ricco di sensibilità! Sono molto fiera di te, e tu lo sai benissimo, e un po' egoisticamente ti dico che mi dispiace che andrai via...hai sempre arricchito la lezione con spunti e riflessioni indimenticabili. GRAZIE!!! :-)

Maestra Maria

cornelia ha detto...

E' bellissima questa poesia....COMPLIMENTI!!!