venerdì 30 marzo 2007

Il mio giardino

Se fossi un architetto, e mi avessero affidato il compito di costruire un giardino, avrei sicuramente preso carta, matita, gomma e avrei cominciato a scatenare utta la mia fantasia, e avrei iniziato a disegnare.

Ed infatti eccomi qui, forse non a disegnare ma a scrivere, ma l'importante è che sono qui a parlarvi del mio giardino.

Allora, il mio giardino dovrebbe avere una forma circolare, esatto proprio la forma di un

GRANDE CERCHIO

In questo giardino ci sarà un campetto per giocare a calcio e uno per giocare a basket. Ci sarà un chioschetto dove si vendono bibite e snacks, ovviamente ci saranno delle panche intorno a dei tavolini di pietra per sedersi, chiacchierare, studiare, divertirsi. Gli alberi saranno dei pini (adoro gli alberi sempreverdi!!) poi ovviamente ci saranno tanti giochi come scivoli e altalene per i bimbi più piccoli. Ah, la cosa più importante è che ci saranno dei guardiani (CHE LAVORANO) che terranno il giardino pulito e lo apriranno al sorgere del sole e lo chiuderanno al tramonto. E non dimentichiamo la cosa più bella: un ponticello che porta ad un isolotto circondato da acqua dove su tre panchine la gente può trovare ristoro alla luce del sole sotto una grossa ed alta palma.

GRAPPICIUS, 5^ B

1 commento:

maria ha detto...

Cara GRAPPICIUS,
la tua descrizione mi è piaciuta tantissimo! BRAVISSIMA :-)

Maestra Maria