domenica 23 dicembre 2007

Natale=Regali!

Oggi vi farò una domanda, MA VOI I REGALI DI NATALE, LI FATE?? Cioè, li fate, per esempio a mamma e papà?? Bè vi dirò una cosa, io si! Anche se ogni anno ...su diciamocelo non è che sia ricca, ed infatti ogni anno sono costretta a chiedere un piccolo GROSSO contributo a mia sorella...

Quest'anno penso di regalare a papà: UN NAVIGATORE SATELLITARE... a mamma invece: UN PIATTO ENORME FORMATO DA ALTRI PIATTI SEMPRE PIU' PICCOLI(è proprio bello, mia mamma adora queste cose)... a mia sorella...NIENTE! La verità e che ho finito i soldi, mi limiterò a regalargli un sorriso, perchè a Natale conta il pensiero no?!
E voi farete qualche regalo per Natale?

CORNELIA

mercoledì 19 dicembre 2007

Sembro un vegetale!

Come qualcuno nn sà sono stata operata al ginocchio... ( xchè avevo un'esostosi), sono stata operata lunedì... e vi confesso che ogni giorno vorrei scoppiare a piangere, ma non solo per il dolore, che comunque è tantissimo ,anche perchè non posso fare niente da sola, per stendermi sul letto, ci vogliono cinque persone per alzarmi la gamba, per andare al bagno devo essere accompagnata sotto braccio, in più poi per arrivare al bagno ci metto mezz'ora e quando ci arrivo non ci devo più andare!
Sono stata operata al ginocchio ma ho una fasciatira lunga tutta la gamba, che per lo più non posso nemmeno piegare...Ma dovreste vedere come stò seduta o come cammino....SEMBRO UN VEGETALE"! Spero di guarire al più presto perchè credetemi...non ce l'ha faccio più lontana dal mondo e dal mio amato basket! Intanto il dottore ha detto che sabato,posso cominciare a uscire e penso proprio che andrò alla festa del basket!
CIAO CIAO CORNELIA (un pò addolorata)

martedì 11 dicembre 2007

Attenzione!

Dopo aver letto questo articolo...

Sono ancora più preoccupata per i nostri figli.


:(

martedì 4 dicembre 2007

Arrivaaa...il Pagellino!!!

Sapete quella cosa strana, che ti fa impegnare per prendere bei voti a scuola??? (oltre la pagella ovviamente???) Bè ve lo dico io!!!!

::::: IL PAGELLINO!:::::

Già voi non potete capire quanta ansia mette! Io modestamenete ho preso (se non vi dispiace vi faccio una tabella, scusate ma sono così contenta!):

ITALIANO (narrativa,antologia,grammatica,epica e poesia).......BUONO!!! :-)

MATEMATICA, GEOMETRIA........TRA SUFFICENTE E BUONO (non sono mai stata un genio in matematica,chiedetelo alla maestra Roberta)

SCIENZE....TRA BUONO E DISTINTO

MUSICA......BUONO

STORIA....BUONO

GEOGRAFIA....BUONO

FRANCESE.....TRA SUFFICENTE E BUONO

RELIGIONE.......BUONO

INGLESE....TRA BUONO E DISTINTO

FISICA.......DISTINTO

TECNICA.......SUFFICENTE....(la detesto "quella" fa una paura tremenda!!)

Vi informo che BUONO è il voto più alto che danno...

Ma le lodi non solo a me anche alla MIA migliore amica...
::::GRAPPICIUS!!!!


Modestamente....siamo UNICHE ...al mondo...(forse)!

CORNELIA:-)

Mi dispiace

Scusa maestra Maria, ma lo stress mi ha sotterrata in pieno!
Mi dispiace... ecco il mio "orario di ricevimento"

LUNEDI'= mai!!!! ho per martedi 6 materie su 6
MARTEDI'= dalle 18.00 alle 20.00
MERCOLEDI'= dalle 18.30 alle 21.37
GIOVEDI'= mai!! con i miei impegni è impossibile connettermi ad internet!!
VENERDI'= qualsiasi orario dalle 16.00, non ci sono compiti perchè il sabato non vado a scuola
SABATO= il pomeriggio
DOMENICA= la mattina


BACIONI E IN BOCCA AL LUPO!!!!!!!
chanel

Dedicato alla Maestra Maria!

Sono certa di interpretare il pensiero dei tuoi ragazzi di oggi e di ieri, dicendoti:

GRAZIE!!!!

GRAZIE DI TUTTO!!!!

GRAZIE DI TUTTO CUORE!!!!

Trovare persone affidabili, sensibili, generose, pronte ad ascoltare e a dispensare consigli al momento opportuno oggi è difficile!

Per questo e tanto altro,

GRAZIE!!!!

;-)

Problem solving

L’impiego dei mattoncini Lego della serie Mindstorm supporta l’attività curriculare di molte scuole europee e statunitensi! In Italia, però, non è ancora molto diffuso... :(

Lego Mindstorm permette agli studenti di prendere confidenza con concetti, altrimenti di difficile apprendimento, quali la programmazione al computer, la raccolta dati e la progettazione: la serie Mindstorm costituisce, così, una grande risorsa per attività interdisciplinari e di problem solving.

lunedì 3 dicembre 2007

Un amore molto profondo!

Salve a tutti solo oggi ho trovato il coraggio di esprimere il mio amore per CORNELIA!

Io mi sono innamorato di lei dal primo giorno che l’ho vista in tutto il suo splendore e nella sua allegria.

All’inizio non ero molto convinto, ma adesso sono pazzo di lei e non posso farne a meno e se non la vedessi in un posto speciale, per me e per lei, esploderei.

Ogni volta che la vedo mi sento in pace con il mondo intero e mi sento speciale e fortunato perché sono vicino alla ragazza più bella di tutto il mondo.

Cornelia se stai leggendo questo post sappi che TI AMO!!!

Agente segreto 0027

Il mattoncino intelligente

Da un po' di tempo ho questa passione!

La filosofia del progetto Lego Mindstorms è di consentire ai bambini non solo di comprendere la tecnologia, ma soprattutto di avvalersene programmando e costruendo le proprie invenzioni intelligenti. Andate qui per vedere quante straordinarie creazioni nascono dalla fantasia di un bambino, ma anche di molti adulti (il 40% dei fruitori negli Stati Uniti) quando si è messi nella condizione di poter creare in libertà, mediante l'uso delle nuove tecnologie!

venerdì 30 novembre 2007

Una pigotta per la vita


Vi segnalo questa iniziativa per un regalo natalizio...originale ed umanitario.

giovedì 29 novembre 2007

Nuove riflessioni

I ragazzi mi hanno in questi giorni confidato il desiderio di avere maggiore spazio di confronto sulle tematiche a loro tanto care: gestione dei conflitti tra compagni e lavoro in circle time per una maggiore consapevolezza dei loro vissuti emotivi in classe.
Anch'io ho constatato questa esigenza...:(

lunedì 26 novembre 2007

Come risolvere i problemi della classe

Stamattina alcuni ragazzi della classe 5^ B hanno riflettuto e, successivamente, avanzato alcune proposte su come cercare di migliorare certe situazioni problematiche vissute in classe!

- Propongo di dar filo da torcere a chi non rispetta le REGOLE!

- Suggerisco di non dare tanto spazio alle PERSONE che sono MALEDUCATE.

- Chiedo di RISPETTARE i COMPAGNI.

- NON dare le BOTTE!

- EVITARE di usare la violenza delle MANI, quando si gioca.

- Secondo me, i compagni che disturbano la LEZIONE vanno messi in punizione (es. note, uscire dalla classe, colloquio con la direttrice, ecc.).

- Una PUNIZIONE deve durare abbastanza fino a quando l'alunno punito ha compreso veramente di aver sbagliato!

- Se uno non rispetta le regole, dopo le prime punizioni (ad esempio, tre punizioni), si deve dare la SOSPENSIONE dalla scuola per alcuni giorni.

- Per me la PERSONA che disturba, durante la lezione, andrebbe IGNORATA sperando che alla fine si decida a smettere!

- Quando una persona alza le mani, se la maestra non si accorge dell'accaduto dovrebbe CHIEDERE SPIEGAZIONI a chi ha ricevuto la scorrettezza!

Riflessioni anonime, 5^ B

martedì 20 novembre 2007

Imparare facendo

Il bambino, messo in condizione di utilizzare strumenti come il computer, è capace di comprendere concetti anche complessi ed astratti (pensiero di Piaget e Papert).

Credo nei metodi e negli strumenti che possano favorire forme di apprendimento collaborativo ed attivo, cioè basato sul "learning by doing".

L'uso del BLOG in classe ha permesso a ciascun alunno di comprendere e gestire al meglio l'impatto emotivo di alcuni problemi vissuti a scuola ed in famiglia.

Questa esperienza, mediante l'uso di nuove tecnologie, ha dato a me ed ai miei alunni la possibilità di sperimentare una modalità di interazione stimolante per realizzare una nuova via di insegnamento/apprendimento.

giovedì 15 novembre 2007

Io immagino di...

- ...visitare il museo di Van Gogh per vedere le sue opere con la mia famiglia. Vorrei sapere qual è il titolo dei suoi quadri, so che il suo quadro più famoso è "Il cielo stellato".
VEGETA

- ...trascorrere una giornata diversa dalle altre, quando mi sento solo e mi annoio.
MAJIN VEGETA

- ...trascorrere una giornata speciale.
Io e la mia famiglia andiamo all'aereoporto e prendiamo l'aereo diretto a Londra. Dall'aereoporto chiamiamo un taxi per farci portare al palazzo della Regina Elisabetta. Arrivati a palazzo reale, mi faccio coraggio ed entro: lì ad aspettarmi c'è la Regina in persona! Appena la vedo noto che non è come le regine dei cartoni ma speciale: ha un vestito color oro, con tutti ricami di seta, ha delle scarpe di pelle molto elegantiin testa, ha una corona d'oro con diamanti e rubini. La saluto e lei mi risponde dicendo: "Hello and welcome" (in italiano vuol dire "Ciao e benvenuti!").
VANESSA

- ...trascorrere una giornata da sola con Vanessa Ferrari, una ginnasta campionessa: è stato sempre il mio sogno.
MINNIE

Alcuni ragazzi di 5^A

martedì 13 novembre 2007

Una libreria virtuale

Andando qui
scoprirete tutti i libri
del bravissimo Roberto Piumini.

domenica 11 novembre 2007

L'autunno

Vi segnalo un bel sito che presenta una raccolta di poesie ed un altro che propone ricette con castagne. Slurp... :)

Buona domenica a tutti!

martedì 6 novembre 2007

I tempi più difficili di mia nonna

Nel 1922 nacque mia nonna.

Mia nonna si chiama Maria. Non era figlia unica ma unica femmina: aveva cinque fratelli e tutti più grandi di lei.
Quando nacque Maria la vita cambiò e la mamma non ce la faceva più e faceva lavorare tutti i fratelli.

Quando aveva 8 anni è ritornato suo padre a casa, che non aveva mai visto. Lei era fiera di suo padre che si trovava in guerra, quindi non piangeva ma diceva sempre che suo papà era il migliore padre anche se non lo conosceva. Da quando era nata, sua mamma le raccontava tante cose che non erano fiabe ma vere.

Quando Maria ha fatto 10 anni il papà è tornato a casa perchè non ce la faceva più senza i suoi figli e sua moglie. Il suo viaggio è durato 2 anni e quando è arrivato a casa nessuno lo sapeva e dopo 10 mesi si è fatta la festa.

Dopo 10 mesi il padre doveva andare di nuovo in guerra e se ne andò, anche se lo sapeva che questa non era la sua ultima guerra, portando con sè la famiglia e durante il viaggio sua moglie andò all'ospedale. Quindi lui non andò più alla guerra ma all'ospedale. Ma al posto che muoia la mamma muore il padre perchè era troppo preoccupato per lei. Così la figlia si ricordò per sempre di lui.

Anche io penso che è un padre meraviglioso perchè è morto per sua moglie.

Sharpay, 5 B

Giochi d'infanzia

Mi ricordo di quando ero in Romania.


Era una vita bellissima e diversa da qua. C'era tanta libertà: i bambini non erano inseguiti dai genitori quando uscivano fuori; le porte dei palazzi non erano chiuse a chiave, erano spalancate e i bambini andavano a trovarsi e a chiamarsi per giocare fuori. Poverini i nostri genitori perchè aprivano le finestre e ci chiamavano a casa per lavarci o andare a dormire.


Sono i più bei ricordi della mia infanzia!

Elisabet, 5^B

lunedì 5 novembre 2007

Crescere

La luce

è

il tempo,

il sapere

della felicità

di gioire.

Il sapere

dell'inconsapevolezza

dell'Uomo,

la crescita della sapienza

del dolore

e

della passione.


SOLIER, 5^B

domenica 4 novembre 2007

Grazie!

Salve a tutti sono un ex alunno della Maestra Maria e ci tenevo a dirvi che con lei passerete gli anni più belli della vostra vita anche chi non simpatizza la scuola, ma con lei non si studia come si fà con: Storia,Geografia,Inglese,ecc...

Con la Maestra si impara la materia più bella del mondo Ed. Emotiva che si espande attraverso il blog e da lì si possono conoscere amici nuovi o con i post, certe volte, si fà pace con gli altri...

Io devo il mio sfogo di emozioni proprio alla Maestra che mi ha fatto capire che dentro al cuore ci sono le emozioni e tutti quelli che ami e mi ha insegnato perfino a sentire gli altri però non con le orecchie,ma con il CUORE!!!

Ti ringrazio Maestra per tutto quello che hai fatto per me e per tutti gli ex compagni delle 5^ e avrei voluto che questi 2 anni insieme fossero 2000.

Grazie!!!
IL CAVALIERE NERO!!!

venerdì 2 novembre 2007

STOP A QUESTO MORTORIO!

Basta!!! Che mortorio che è diventato questo blog (chiedo scusa per il brutale commento) senza la tagboard questo blog è diventato come una lezione di geografia con la mia prof. Nessuno anche se non è una festa italiana si è ricordato di halloween...almeno per ora, RAGAZZI!!!!!! di quarta quinta prima svegliatevi ora tocca a voi mandare avanti questo blog perchè solo con voi può essere divrtente andiamo non si può stare sempre a parlare del cane o del gatto serve un po'di adrenalina dai lo dice persino una canzone quindi invece di starvene tre ore ai giardini a sporcarvi di fango accendete il computer e usate la tastiera, oppure prendete carta e penna e inventate pensate fate qualcosa c'è rimasto solo iverson che dà un po' di spirito insomma prendete da lui...anzi vi insegno una regola che mi hanno insegnato a scuola (OGNI TANTO SERVE A QUALCOSA) si chiama LA REGOLA DEL P.O.R.C.O.(SI LO SO è BUFFA MA UTILISSIMA PURE PER FARE I TEMI):

P=PENSA (aspetta a scrivere prima pensa a cosa dire)

O=ORGANIZZA (fai una traccia dei punti da svolgere)

R=RIGURGITA (butta fuori esprimi tutti i pensieri che hai in testa)

C=CORREGGI (rileggi con calma almeno 2 volte)

O=OMETTI (togli tutto ciò che non è necessario).

ANONIMO, EX ALUNNA

lunedì 29 ottobre 2007

Progettare scuola con i blog

Riflessioni ed esperienze per una didattica innovativa nella scuola dell'obbligo.

sabato 27 ottobre 2007

Iverson

Ora non sò se vi ricordate di IVERSON... si quel bambino che scrive poesie, riflessioni e che non ha paura di esprimere i propri sentimenti. Io vorrei ringraziarlo perchè da un'anima a questo blog, è stupefaciente come riesca ad esprimere in modo così naturale quello che prova! Mi raccomando non smettere, anche quando sarai grande di dire e spigare quello che provi anche se è la cosa più imbarazzante di questo MONDO!!!

Io un pò ti conosco e sò come sei fatto, sei simpatico, divertente, ad ami, come tanti il meraviglioso sport del basket! Quando finirai l'elementari non smettere di visitare questo blog, perchè ha sempre bisogno di un tuo PIZZICO di ALLEGRIA!!

QUELLI CHE TI CRITICANO SONO QUELLI CHE TI VOGLIONO DIVERSO, PERCHE' VEDONO IN TE QUELLO CHE LORO NON SARANNO MAI!!

aNOnImO (ex alunno)

mercoledì 24 ottobre 2007

Riflessione di gruppo

La ricerca in gruppo sul fenomeno del terremoto è stata interessante e potrebbe servire negli anni avvenire, perchè facendo questo lavoro in classe abbiamo saputo molte più cose sui terremoti. E' stato molto curioso ed istruttivo e siamo molto stupefatti ed un po' impauriti per l'avvenimento storico e futuro!

Shaquell'O neal, Lucia e Iverson, 5 B

martedì 23 ottobre 2007

La nostra mattinata a scuola

La nostra mattinata di qualche giorno fa, insieme alla maestra Franca, è stata molto bella!

Abbiamo fatto un testo storico che parlava delle nostre civiltà preferite. Dopo abbiamo eseguito un esercizio che si chiamava: Autovalutazione, cioè un esercizio di rispondere a delle domande. Successivamente è arrivata la maestra Claudia e ci ha spiegato la scheda dei numeri relativi; se ne è andata e dopo è venuta la maestra Maria. Poi un nostro amico le ha chiesto quando andavamo in aula informatica e lei ha risposto di mettersi in fila e ci siamo andati!!

Lì abbiamo fatto molte cose, ma non possiamo raccontarvele perchè abbiamo fretta.

Per noi quella mattinata è stata entusiasmante, divertente ma soprattutto molto ISTRUTTIVA!!!

Ora vi dobbiamo lasciare, a presto!

SISSI & MERY, 5 A

lunedì 22 ottobre 2007

L' amore

L'incontrai un anno prima di innamorarmi.

Non la notavo, all'inizio sembrava non avere importanza; la vidi poi un'altra volta dopo un anno. Aveva 10 anni come me, eravamo vicini di camere d'albergo. La prima volta che la vidi dovevamo sfilare insieme sul palco del villaggio e ci tenevamo per mano: mi sentii come un formicolio dentro alla pancia che mi diede una delle più grandi emozioni della mia vita. Si chiamava T. ed ogni volta che pronuncio il suo nome il mio cuore comincia a battere sempre di più come se volesse scoppiare. Diventammo sempre più amici, c'erano le prove di uno spettacolo; dovevo farlo con lei, dovevamo ballare insieme. Mi sentivo tra le nuvole. Da quel giorno, ogni volta che facevamo le prove sentivo l'emozione di quando qualcuno cade da un precipizio e ricorda tutte le cose che ha fatto e tutte le cose che poteva ancora fare; non riuscivo a dire cosa provavo perchè dopo cinque secondi non riuscivo più a fissarla negli occhi.

Le nostre famiglie si conoscono bene, quindi posso vedere i suoi capelli ricci e castani quando lei sta a Napoli e posso vedere il suo modo costante di vestirsi con una gonna non troppo eccessiva ed una maglietta che rispecchi la sua responsabilità.

Il giorno dopo aver ballato con lei (per lo spettacolo) mi sentivo quasi svenire e dopo qualche giorno (non so come avrei fatto) le volevo chiedere di fidanzarsi con me: ero pronto e bussai alla porta; se n'era andata. Ora credo che non glielo dirò con il cellulare (per fortuna mi aveva dato il suo numero), ma avrei aspettato per un prossimo incontro anche se quel giorno sentivo come una specie di adrenalina sul corpo e sentirò le lacrime uscire dai miei occhi.

Il mio cuore si spaccò in due pezzi e poi mano mano diventavano pezzetti ancora più piccoli.

Io la amo ed è strano per un bambino della mia età; ma è davvero così.

(Spero di rivederti!).

Iverson, 5 B

Il cane dagull

Il mio cane è di razza impura.
E' un animale piccolo e sgraziato; le sue zampe sono corte, il pelo è soffice e di colore marrone. La prima volta che l'ho visto era un cucciolo ed era sempre di buon umore! Abbaia sempre quando qualcuno entra nella nostra casa perchè il cane fa sempre la guardia sul cancello.

Anonimo, 5 B

Michael Jordan

Adesso mi sento di diventare un giocatore della NBA.

In questo momento della mia vita sono migliorato di molto in tutte le prestazioni del basket; anche la mia allenatrice lo pensa ed è molto brava ad insegnare. Gioco a basket da 4 anni con il mio amico Shaquel' Oneal, ma lui ci gioca da più tempo (cioè 7 anni). E' il mio migliore amico.

Michael Jordan, 5 B

domenica 21 ottobre 2007

Sono figlia unica, sorelle a metà

E' questo che proviamo l'una per l'altra...una sorella. Io penso che lei sia una ragazza dalle 1000 doti.

Lei ha la carnagione scura di un colore "latte macchiato", ha gli occhi marrone scuro tondi e le ciglia lunghe e nere. Ha labbra rosse e carnose, che hanno sempre un sorriso.

Lei è solare, adora il mare e il tramonto, le conchiglie. Quando sta con me, mi dedica tutte le attenzioni.

Ci sentiamo uguali: lei è come me.

Chiacchiera sempre!

Appena mi vede triste diventa invadente e trova sempre le parole giuste per farmi sorridere...

Le piace ballare Hip-Hop e, anche se non lo ammette, sa ballare le danze orientali.

E' da anni che le piace un ragazzo. Ma...anche a lui piace lei ma non glielo dice.

Io le voglio tanto bene. Anche se è mia zia e ha 28 anni, la considero sempre mia sorella!!!

SOLIER, 5^ B

martedì 16 ottobre 2007

Chiodi come Ferite

C'era una volta un ragazzo con un pessimo carattere. Suo padre gli dà un sacchetto pieno di chiodi e gli dice di piantarne uno nella palizzata del giardino ogni volta che perde la pazienza e/o che bisticcia con qualcuno. Il primo giorno ne pianta 37 nella palizzata del giardino. Le settimane seguenti, impara a controllarsi e i numeri dei chiodi piantati nella palizzata diminuisce di giorno in giorno: scopre che è più facile imparare a controllarsi che piantare i chiodi. Finalmente, arriva il giorno in cui il ragazzo non pianta nessun chiodo nella palizzata. Allora va dal padre e gli dice che oggi non ha avuto bisogno di piantare nessun chiodo. Suo padre allora gli dice di levare un chiodo dalla palizzata per ogni giorno che riesce a non perdere la pazienza. I giorni passano e finalmente il ragazzo può dire al padre che ha levato tutti i chiodi dalla palizzata. Il padre conduce il figlio davanti alla palizzata e gli dice: « Figliolo, ti sei comportato bene ma guarda quanti buchi hai lasciato nella palizzata» Non sarà mai come prima. Quando litighi con qualcuno e gli dici delle cose cattive, gli lasci delle ferite come queste. Puoi infilzare un uomo con un coltello, e poi toglierlo, ma lascerai sempre una ferita. Poco importa quante volte ti scuserai, la ferita rimarrà. Una ferita verbale fà altrettanto male di una fisica.
Gli amici sono dei gioelli rari, ti fanno sorridere e ti incoraggiano. Sono pronti ad ascoltarti quando hai bisogno, ti sostengono e ti aprono il loro cuore. Mostra ai tuoi amici quanto li ami.

Un arrivo speciale

Ogni volta che parlavo con i mei genitori gli chiedevo se mi compravano un cane e loro mi dicevano NO! Dopo averli spiati, mi sono accorta che...Me lo volevano comprare e poi, dopo tre mesi, mi hanno fatto vedere tutti i cani che si potevano vedere. Lo stesso giorno siamo andati a vedere il nostro BELLISSIMO CANE!!! Abbiamo firmato, e il sabato che stava per venire l'abiamo preso, che BELLO! Lei l'abbiamo presa solo 4 mesi fa ed ora ha solo 7 mesi.

All'allevamento si chiamava ROSINA, che brutto!!! Infatti noi l'abbiamo chiamata POLLI.

TEMPI, 5^ B

Le mie...AMICHE

Io, Vanessa, quest'anno è l'ultimo anno che frequento la scuola elementare e lascerò le mie amiche, cioè SOLIER, TEMPI e ASHLEY. Con loro ho trascorso molte esperienze, mi aiutavano in tutti i momenti anche quando mi trovavo in difficoltà ed io non glielo volevo dire...Loro lo capivano subito! Ashley è arrivata solo lo scorso anno....

La lezione in laboratorio è finita!

VANESSA, 5^ B

domenica 14 ottobre 2007

Compiti...che stress!

CIAO A TUTTI SONO CHANEL, UNA EX ALUNNA DELL'UNICA E STRATOSFERICA VB, VI SCRIVO QUESTO POST PER DIRVI CHE ALLE MEDIE TI RIEMPIONO DI COMPITI!!!!

FINO A IERI IO NON HO FATTO ALTRO CHE STUDIARE, SCRIVERE, LEGGERE, RIPETERE...NON RIESCO MAI ADA AVERE UN PO' DI TEMPO PER ME, INSOMMA DOPO 5 ANNI DI POCHI COMPITI IL FINE SETTIMANA SONO ARRIVATA AI COMPITI OGNI GIORNO PER IL GIORNO SUCCESSIVO....E MICA POCHI.....UN SACCO...UN MEGA EXTRA SUPER SACCO RICCO DI MATEMATICA, GEOMETRIA, STORIA, GEOGRAFIA, ITALIANO E GRAMMATICA....

PROVO RABBIA MA NELLO STESSO TEMPO SO' CHE GRAZIE A QUESTO IMPEGNO NACERA' QUALCOSA DI NUOVO OVVERO IL MIO FUTURO!!!!

mercoledì 10 ottobre 2007

Un libro speciale

Compro spesso libri per bambini. Vi segnalo questo: cliccate e scoprirete perchè!
Andando qui potrete gIOcaRe a fare lo SCriTToRe insieme ai vostri compagni.

Andare oltre

Per genitori e docenti...
Suggerisco la lettura attenta di questo materiale per comprendere meglio certe situazioni osservate in classe.

martedì 9 ottobre 2007

Una mamma ricorda

Il terremoto del 4 Marzo 1977 in Romania

La sera del 4 marzo 1977 avevo 12 anni. Stavo a letto per dormire. Il mio letto stava vicino alla finestra. Il cielo era così rosso come una palla di fuoco. Abitavo in campagna. Dopo un po' di tempo tutti gli animali erano spaventati: sono i primi che sentono il pericolo! Si sentiva un rumore come un fischio forte. La casa si muoveva e si piegava in una posizione strana come una nave sulle onde quando c'è la tempesta. Faceva su e giù troppo veloce. E' stato un terremoto grande di 8,4 gradi. Tanti palazzi non c'erano più. Tante persone scomparse. Dopo giorni e giorni hanno trovato feriti e morti. Tanti sono rimasti senza tetto sopra la testa. Tutti si ricordano con paura questa data del 4 marzo 1977. In Romania ci sono stati anche altri terremoti dopo il 1977, ma nessuno così grande come questo. Tutti i terremoti in Romania hanno epicentro in Vrancea. Adesso abbiamo tanti apparecchi che ci fanno sapere se si sta avvicinando un terremoto; fa sapere il suo grado di pericolosità.

(Il racconto della mamma di un'alunna di 5^ B)

venerdì 5 ottobre 2007

Non ancora disponibile

A breve la casa editrice Franco Angeli pubblicherà questo libro con un mio contributo nella veste di
blogger-insegnante.

mercoledì 3 ottobre 2007

I bambini devono sapere

In questo periodo, i ragazzi di 5^ A e 5^ B stanno studiando il fenomeno del

terremoto.

Sia che si tratti di un incendio che di un'inondazione o di un terremoto, i bambini/ragazzi devono assolutamente conoscere cosa e come fare
in situazioni d'emergenza, anche per ridurne
l'ansia!

In seguito saranno inseriti commenti individuali e di gruppo.

La prof Palmy

Cari TUTTI,

vi segnalo un progetto interessante lanciato da un'insegnante di scuola media.

Noi docenti dovremmo motivare i nostri ragazzi anche attraverso iniziative di questo tipo.

In bocca al lupo ai ragazzi della prof!

mercoledì 26 settembre 2007

A presto!

Il blog non riparte ancora...
Cari Ragazzi, pazientate ancora un po'!


Sono stata costretta ad eliminare la lavagnetta dei messaggi (tagboard) per motivi di sicurezza!


:-(

martedì 11 settembre 2007

LACRIME

Nessuno fa caso all'acqua,
che evapora dopo le pioggie,
quando torna il sole.


Poco importa se in quell'acqua
ci sono anche lacrime
spese a piangere per amore, per dolore.

L'acqua evapora
ritorna nell'aria e ritorna nei nostri polmoni
respirando il vento,
che ci investe il viso,
e le lacrime tornano dentro di noi
come le cose che abbiamo perso.


MA NULLA SI PERDE MAI DAVVERO.
Ogni giorno..ogni ora..non smettono mai di dirti:
"Vivi, vivi e ama quello che sei perchè non c'è niente di meglio al mondo,
guarda in alto verso il sole...chiudi gli occhi e non smettere mai di sognare!!!!


ANONIMO

lunedì 10 settembre 2007

Emozioni e Scuola

Cari EX ALUNNI di 5^A e 5^B,
ormai manca pochissimo all'inizio del nuovo ciclo scolastico!

Ansioso, Confuso, Agitato, Allarmato, Apprensivo, Angosciato, Impaziente, Dubbioso, Euforico, Felice, Impaurito, Fiducioso, Incerto, Inquieto, Irritabile, Insicuro, Irrigidito, Ottimista, Nervoso, Preoccupato, Speranzoso, Pessimista, Tormentato, Triste...

Chi di voi non sta provando ALMENO UNA di queste EMOZIONI?
Non abbiate timore: presto subentreranno nuove e positive (come quelle in rosso!) emozioni.

Vi invito a scrivermi per raccontarmi il vostro vissuto interiore. Attendo fiduciosa :-)

Con affetto,
maestra Maria

domenica 9 settembre 2007

Passeggiata domenicale

di Gianni Rodari

Io vado a spasso per la città, senza una mèta vago qua e là.

In piazza Navona mi fermo a guardare quelli che stanno il gelato a leccare.

In piazza Esedra reato incerto: sentire gratis il concerto, o sedermi, alla romana, sull'orlo fresco della fontana?

Ma è zeppo, l'orlo di cemento: ci siedono già persone duecento.

Si godono il fresco le famiglie, la mamma, la suocera con le figlie.

E il babbo dov'è, per far pari? E' a casa a fare gli straordinari.

Ogni domenica per la via, si fa il passeggio dell'economia.

venerdì 7 settembre 2007

PRIMA MEDIA!!!

Sono agitata , molto agitata...insomma nuove professoresse che non ti fanno mai il sorriso quando entrano nella tua classe, sapete secondo me la prima media è una specie di svolta,....un gradino in più della tua crescita ma soprattutto è sicuramente UN CAMBIAMENTO, niente più pranzi schifosi...va bene lo ammetto anche se le cuoche ci davano veleno sono sicura che quelle schifezze mi mancheranno... non sò perchè ma mi mancheranno, mi mancherà tutto delle elementari: la ricreazione lunga ore, le supplenti a cui davamo un giudizio buono o cattivo asseconda della quantità del giardino, mi mancheranno i miei amici...si lo so e la millesima volta che lo ripeto ma senza di loro non sarà più lo stesso!!!! e così si comincia un nuovo anno...un anno di nuove conoscenze e di nuove amicizie!!!!!

UN ANNO DIVERSO ...DEL TUTTO DIVERSO!!!!!

p.s. vorrei ringraziare la grande, l'unica e la magica maestra maria che mi ha donato i 2 anni più belli della mia vita!!!!!!


DA PUBBLICARE ANONIMO!!!!

giovedì 6 settembre 2007

Un anonimo scrive

VI STO' PER FARE UNA DOMANDA UN PO' SPECIALE... Cioè per me è speciale!!!

Cosa fate quando vi sembra che il mondo vi crolli adosso e l'unica cosa che vorreste fare è restare con la testa sotto il cuscino, pensando a quante cose avete rinunciato nella vita, o perchè non volevate farle o perchè non avevate abbastanza coraggio per affrontarle????

Bè io seguo una dieta che non è consigliata a persone che hanno una vita meravigliosa: TV, COMPUTER,PLAY, E INFINE....cioccolata!!!! E gelato ovviamente!!! Da quando sono tornata dalle vacavne la mia vita è cambiata, ogni giorno stò seduta sulla sedia o sdraiata sul divano ad accumulare CHILI ... che vita ...!!!

ORA TOCCA A VOI DIRM COME PASSATE IL PERIODO " accumolo CHILI" ... !!!!!


EX ALUNNA VB :-)

lunedì 27 agosto 2007

L' AMICIZIA

ciao a tutti sono chanel, e sono qui con le dita su questa tastiera per dirvi che l'amicizia che ho vissuto questi 5 anni della mia vita è stata stupenda. L'amicizia è fidarsi l'uno del'altro...l'amicizia è come una corda: lunga, e indispensabile. ma se questa corda si spezza c'è solo un modo per ripararla ed è quello del volersi bene. in questi anni fra libri e quaderni ho capito che l'amicizia ti aiuta a crescere ... con gli amici di sfogare e puoi dire a loro tutto ciò che vuoi... questi 5 anni sono stati gli anni più belli della mia vita tra suggerimenti dei compiti, nuove amicizie, avventure in giardino ... e purtroppo anche cibi orrendi della mensa mi sono divertita un sacco e ormai la VB è sempre nella mia testa...non come un rimpianto ma come un ricordo il più bello che ci sia!!!!!

venerdì 10 agosto 2007

Scie luminose

Ciao a TUTTI!

Finalmente mi sono decisa a scrivere qualcosa, soprattutto perchè SPRONATA dalla dolcissima GRAPPICIUS!

Non pensavo proprio che durante l'estate qualche mio alunno/a si collegasse, sperando di leggere qualcosa di nuovo.


Non sapevo proprio da che parte cominciare... Ma la data odierna mi ha fornito un valido spunto per 'sbloccarmi'!!! ;-D

Oggi ricorre la festa di S. Lorenzo, associata alla caduta delle stelle cadenti.
Sapete, ieri notte ne ho viste due! E voi?

Se volete approfondire tale fenomeno astronomico andate a visitare questo interessante sito. Buona lettura!


P.S. Soddisfatta GRAPPICIUS?

Maestra Maria :)

giovedì 28 giugno 2007

martedì 26 giugno 2007

Quanto manca?

CaRI ALuNnI,
se siete curiosi di scoprire quanti
giorni, ore, minuti e secondi
mancano alla riapertura dei cancelli di scuola...
andate a controllare qui !!!
O_o

lunedì 25 giugno 2007

Un cartoon educativo

Un breve cartoon,
lanciato da Medici Senza Frontiere,
dedicato alla malnutrizione acuta.

domenica 24 giugno 2007

Il decalogo di Pennac

Lo scrittore Daniel Pennac ha riassunto in un decalogo i diritti "imprescrittibili" del lettore bambino e adulto:

I. il diritto di non leggere;

II. di saltare le pagine;

III. di non finire un libro;

IV. di rileggere;

V. di leggere qualsiasi cosa;

VI. di leggere senza regole;

VII. di leggere ovunque;

VIII. di spizzicare;

IX. di leggere a voce alta;

X. di tacere.

Lo psicologo americano Bruno Bettelheim suggerisce di offrire ai bambini, fin dai primi giorni di scuola, tanti libri stimolanti (e non solo quello scolastico!) per far incantare i piccoli lettori e, di conseguenza, creare l'innamoramento verso la lettura per tutta la vita!!!

venerdì 22 giugno 2007

Come usare le etichette

Forse non tutti hanno scoperto la funzionalità del termine

ETICHETTE

inserito in fondo ad ogni post. Ogni etichetta contiene una o più paroline chiavi: basterà cliccarci sopra per visualizzare tutti i post accomunati dalle stesse etichette.

Buona Lettura! :-)

Un gioco utile

Ho trovato questo materiale interessante per capire ed affrontare meglio

il bullismo!

:-(

giovedì 21 giugno 2007

Cara Maestra

E così ora sono ufficialmente in
PRIMA MEDIA e le pagelle è stato l’ultimo momento per salutare le maestre. Certo ci si rivede nel quartiere ma questo a me è sembrato un vero e proprio ADDIO! Comunque ho da fare delle raccomandazioni ai ragazzi che anche se non leggeranno questo post e maestra mi farebbe piacere che tu gliene parlassi che a settembre faranno la quinta.

“Non sprecate quell’ultimo anno che avrete da passare insieme perchè sarebbe davvero un peccato ora vi sembra un cosa da niente ma piano piano a ogni vostro respiro a ogni mese che passa vi accorgerete che
NIENTE TORNERA` COME PRIMA rimarranno solo sedie banchi e quaderni nel cuore di ognuno di voi. Certo è anche vero che

Non esiste notte
Tanto lunga
Che impedisca
Al sole di
Risorgere!


Ma è anche vero che molti cambiano scuola, casa, codice postale, via, numero telefonico, insomma può succedere di tutto!
Ed è per questo che vi consiglio
Di credere in una cosa bellissima.........

L’AMICIZIA"

Bye GRAPPICIUS

martedì 19 giugno 2007

La consegna dei libri

Cari Ragazzi
delle classi V A e V B,
vi ricordo che domattina
(in occasione della consegna delle schede di valutazione) potrete ritirare il

libro di Educazione Emotiva pubblicato dalla Sognatori Editori (la nostra...finta...casa editrice!!!)
Vi aspetto!!!

Imparare ad ascoltare

"Parlare è un mezzo per esprimere se stessi agli altri,

ascoltare è un mezzo per accogliere gli altri in se stessi."

Wen Tzu, testo classico taoista

domenica 17 giugno 2007

Una cosa molto bella

Caro Diario,

oggi vorrei parlarti di una cosa molto bella………. le EMOZIONI.
Esse sono un elemento essenziale per la nostra vita, perché senza di queste il mondo sarebbe chiuso a noi.

Le emozioni si possono trasmettere con un bacio, una carezza o con l’umore che una persona può avere o semplicemente da uno sguardo.

In questo momento, io sto provando una leggera emozione che si trasformerà in una spinta ad un grande passo: andare alla Scuola Media.

Le emozioni sono i semi che poi ci porteranno alla vita.

Quando siamo piccoli, dobbiamo sfruttare questa occasione che, forse, da adulti, non si riverserà più su di noi.

Questo tema non è indirizzato solo alle Maestre, ma anche ad un bambino o a una persona grande che di sorrisi non fa uso.

Io spero che questo tema faccia risvegliare qualche cuore che prima era chiuso al mondo.

( Federico Albanese)
Classe V-A
S.E.S. “Rio De Janeiro”- Roma

sabato 16 giugno 2007

Il ricordo di un amico

"Penso che nessun'altra cosa ci conforti tanto
quanto il ricordo di un amico,

la gioia della sua confidenza o l'immenso sollievo di esserti confidato a lui

con assoluta tranquillità: appunto perchè amico.

Conforta il desiderio di rivederlo se lontano,

di evocarlo per sentirlo vicino,
quasi per udire la sua voce

e continuare colloqui mai finiti."

David Maria Turoldo

venerdì 15 giugno 2007

Per Grappicius


"... Sto volando dentro il blu è strano,

è bello guardar da qui e veder le case piccole così.

Il mondo cambia da quassù non mi appartiene più

e tutto questo amici miei io lo devo solo a voi....

Ora so chi sono io e il cielo è il posto mio

e queste ali, lo sento già, sono la mia libertà..."

(dal film: "La gabbianella e il gatto")
Cara Grappicius :-)
ricordi cosa mi hai scritto qui?!...

giovedì 14 giugno 2007

Il Paese dei Ragazzi

Dal 16 al 27 luglio 2007, a Predazzo c’è il Paese dei Ragazzi, un villaggio vietato agli adulti, dove i bambini trascorrono giornate indimenticabili imparando ad amministrarsi e a lavorare in completa autonomia e nel pieno rispetto dell’ambiente. Il Paese è completamente autogestito. Sono bambini anche il sindaco, gli assessori, i vigili, i cuochi, gli artigiani, i professori, i giudici, i postini, gli infermieri, i ballerini, gli attori, gli spazzini, i sarti, i parrucchieri, i falegnami, i giornalisti del giornale e del telegiornale. Questa originale animazione intelligente dura ogni giorno fino alle 18, esclusi il sabato e la domenica.

mercoledì 13 giugno 2007

Educare in rete

I cancelli delle scuole sono chiusi.
Resta il blog: un luogo d'incontro e di condivisione emotiva.
Diversi ragazzi di quinta mi hanno, spesso, chiesto a gran voce di non chiuderlo.
I quasi 1000 post inseriti
(dal 2005 ad oggi),
l'entusiasmo
e la
motivazione
a continuare a lasciar traccia, anche durante le vacanze estive, soddisferanno i miei alunni più esigenti!
:-D

martedì 12 giugno 2007

Il paradosso del tempo

Spesso diciamo: "Non ho tempo!".
Ma il tempo non è quasi tutto nostro?

Escludendo il monte ore dedicato agli impegni di lavoro o di frequenza scolastica...
dovremmo imparare a gestire la parte residua della giornata in base ai nostri progetti e desideri.

E' impossibile fermare il tempo!
Così, dovremmo utilizzarlo al meglio: leggendo, dialogando con familiari ed amici, ma anche oziando!!