giovedì 30 novembre 2006

Il mio nemico numero uno!

Che il matrimonio tra me e il computer "non s'ha da fare" è ormai cosa nota...ho tentato di tutto per "sedurlo": prima le maniere dolci, poi sono passata all'ironia e ora che sono alla fase degli insulti credo deciderò di portarlo presto da uno specialista-psicologo (lo specialista per il pc e lo psicologo per me)!! Ma, se questo non bastasse, stamattina sul giornale leggo: "Gli antichi greci? Utlizzivano già il computer"! Ma come?? Sì, utilizzavano un macchianario ad ingranaggi con uno straordinario potenziale tecnologico per quei tempi che serviva per seguire i movimenti del Sole e della Luna attraverso le costellazioni dello Zodiaco per predire le eclissi e tracciare il moto dei pianeti. Questo era il "Meccanismo di Antikythera", detto anche "Calcolatore di Rodi".

LODE AGLI ANTICHI GRECI...che dimostrano come tecnologia non sempre significhi modernismo!

4 commenti:

maria ha detto...

Cara Silvia,
dai...FORZA e CORAGGIO!....si sistemerà tutto, ma certo solo con un pc funzionante! :D

silvia ha detto...

:D

Vuoi sapere l'ultima?!

Ti racconto...

Oggi a lezione di Linguistica il prof dice che per chi vuole c'è la possibilità di sostenere l'esame scritto presentando un lavoro al massimo di "dieci cartelle"...

Al che io mi guardo attorno e chiedo a chi mi stava a fianco: "Scusate, ma che significa di 10 cartelle?", ma nessuno mi sapeva rispondere!!

Ma, come al solito, nessuno aveva voglia di dimostrare la propria ignoranza...tranne chi???!!!

Bene...al che dico: "Scusi, prof, ma per gli ignoranti, che significa 10 cartelle?!"

Lui mi guarda, sorride (è uno di quelli che mi dà del tu...:D) e, avendo dei fogli in mano me li mostra sorridendo...

Maguardatechefiguraccia!!!!!!!!!!

Faccio uso degli spazi in modo creativo, come direbbe il nostro web-prof Antonio... :D

Anonimo ha detto...

Pure loro però parlano in maniera obsoleta!
"cartelle" non si può sentire...

silvia ha detto...

GRAZIE PER IL CONFORTO... :D